Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for dicembre 2015

BUON ANNO PENSACI TU
Il primo augurio voglio farlo proprio a lui all’anno nuovo, affinché rimetta in piedi questo mondo che qualcuno ha rovesciato e sostituisca i cervelli a quell’uno per cento della popolazione che i soldi hanno sconquassato.
Buon anno a tutte le persone per bene affinché il futuro appartenga solo a loro.
Buon anno a chi accende una fiammella per far uscire dal buio i suoi simili, affinché ci riesca.
Buon anno a chi si adopera per alleviare le sofferenze del prossimo, affinché veda sparire la sofferenza.
Buon anno a chi fugge dalle guerre, affinché trovi accoglienza e una nuova vita.
Buon anno a tutti i popoli, affinché il nuovo anno disintegri questa oscena dittatura finanziaria.
Buon Anno a quei bambini costretti a nutrirsi nelle discariche, affinché il nuovo anno avveleni il cibo di chi ne ha colpa.
Buon anno ai nuovi nati, affinché possano crescere in pace in un mondo senza lupi affamati.
Buon anno a chi è stato licenziato, affinché si rovesci la situazione e siano i padroni ad implorare un lavoro.
Buon anno a chi non ha più lacrime affinché accechino chi le fa versare!
 Buon anno a chi lotta per la giustizia e per la pace, affinché fulmini chi la toglie. 
 Buon anno ai soldati affinché si rifiutino di uccidere i propri fratelli. 
Buon anno agli operai che costruiscono armi, affinché le usino contro chi le produce.
 Buon anno a chi per sfamarsi è costretto a stare tutto il giorno a buttare il sangue, affinché si tolga le catene e le metta ai suoi schiavisti. 
Buon anno a chi per disperazione si è suicidato, affinché “suicidi” chi gli ha armato la mano.
Cattivo anno alle multinazionali, alle banche mondiali, ai governanti assetati di potere, affinché le vittime riescano a condannarli a morte senza alcuna pietà!
Buon anno al pianeta Terra che senza questi miserabili assassini, non turberà più l’armonia nell’Universo!

Read Full Post »

Analisi del 2015

I folletti delle statistiche di WordPress.com hanno preparato un rapporto annuale 2015 per questo blog.

Ecco un estratto:

Una metropolitana a New York trasporta 1 200 persone. Questo blog è stato visto circa 5.400 volte nel 2015. Se fosse una metropolitana di New York, ci vorrebbero circa 5 viaggi per trasportare altrettante persone.

Clicca qui per vedere il rapporto completo.

Read Full Post »

Auguri a tutti gli abitanti di questo nostro meraviglioso pianeta.

Read Full Post »

FERMIAMOLI IN NOME DI DIO!
Terrorista non è solo chi usa il mitra, butta le bombe o taglia le teste, ma anche chi spinge la gente al suicidio, chi affama il prossimo, chi lo priva della dignità e dei diritti. Non si sa quale forma di terrorismo sia peggiore, ma sappiamo che il terrorismo va combattuto e stroncato.
Purtroppo in questi ultimi anni un’assurda follia sta avendo la meglio sulla ragione, sembriamo impazziti tutti, è come se dal buco dell’ozono qualcuno avesse versato una pozione magica che devasta il cervello agli esseri umani. Non si spiega altrimenti come sia stato possibile girare sottosopra questo mondo, ribaltando ogni cosa e dove l’assurdo ha preso il posto della ragione. Ci si chiede come abbiamo potuto permettere allo Stato di smettere di tutelare i cittadini per curare gli interessi delle banche. La logica ci dice che deve essere l’uomo al di sopra delle cose, invece è stato posto il profitto al di sopra dell’uomo e tutto, ma proprio tutto viene sottoposto al potere finanziario. Gli attuali politici se ne fregano se i cittadini non possono mangiare, se non hanno più soldi per comprare anche il pane, per quanto li riguarda possono tranquillamente morire di fame. Che gliene fotte se i connazionali non posseggono più una casa, venduta all’asta da Equitalia? Possono dormire sotto le stelle, non è più compito dello Stato farsene carico! Dunque lo Stato non può farsi carico dei problemi dei cittadini però i cittadini devono farsi carico di mantenere nel lusso più sfrenato lor signori (certi che nessuno mai torcerà loro un capello).
Abbandonati a se stessi i cittadini si ritrovano su un barcone alla deriva. Per davvero il mondo ha perso la bussola: lo Stato tutela i banchieri, finanzia i loro affari, si accolla i debiti e le truffe per non farli fallire (che fa pagare ai truffati) mentre gli utili appartengono interamente alle banche! Se agire in questo modo è normale, è doveroso chiedere i pazzi chi sono!
La civiltà sulla Terra nacque quando l’uomo si alzò in piedi e sollevò dalla terra quelle mani con le quali creò il mondo in cui viviamo: era l’uomo al di sopra di tutto. Purtroppo oggi ad essere al di sopra di tutto è il sistema mercantilistico e quindi declassando l’essere umano, si uccide la civiltà e si ritorna alle origini nel nome del mercato!
La politica non la dettano più i politici ma i banchieri e le leggi pendono interamente dalla parte di questo turbo capitalismo e contro le popolazioni. La lotta di classe ha cambiato nome, ora si chiama “massacro di classe” e mentre prima era generata dallo sfruttamento dell’uomo sull’uomo, ora questa indifesa categoria, oltre che sfruttata e privata della libertà, la stanno privando proprio della vita. Questa criminale forma di dominio dei ricchi sui poveri è arrivata al culmine. Questi parassiti che non conoscono che significa lavorare, che sono sempre vissuti sulle spalle dei lavoratori, si sono ripresi tutti i diritti ottenuti da questi disgraziati, in duecento anni di lotte. Con la collaborazione di governanti infami oltre che scemi, sono diventati i padroni del mondo che stanno sbranando senza pietà, proprio come lupi affamati.
E’ impellente fermarli, è necessario fornire loro cibo avvelenato se vogliamo che la civiltà non diventi un ricordo. Quel che il sistema nazi-finanziario sta facendo è puro terrorismo perché genera sconvolgimenti epocali, tragedie, suicidi, morte e disperazione e va estirpato al più presto!

Read Full Post »

NON DIVENTARE LORO COMPLICE
Lorenzo Cherubini, meglio noto come Jovanotti, si stupisce di essere stato invitato al meeting segreto del Bildemberg. Non serve un genio per capirlo, sei stato invitato per plagiare i tuoi ammiratori (che sono tanti) facendoti dire esattamente quello che dici. Dovresti invece interrogarti sul perché siano così segrete queste riunioni, domandarti per quale ragione vengono invitati giornalisti e gente dello spettacolo a partecipare ad un circolo privato, frequentato dai più grossi banchieri del pianeta. Se queste riunioni fossero davvero innocenti come pensi tu, nate per sopperire a ciò che la politica trascura, si terrebbero alla luce del giorno, non nel buio della notte.
Ma sul serio pensi che sia cosa buona l’estromissione della politica? Per davvero sei convinto sia giusto che una oscura entità si arroghi il diritto di dettare ordini sostituendosi ai governi e senza il consenso dei cittadini? Ma usa la testa, Cristo! Hai mai visto degli usurai aiutare chi si trova in difficoltà? O i banchieri rinunciare ai profitti? Sveglia!
Abbiamo combattuto una terribile guerra per liberarci da due dittatori e dovremmo rassegnarci ad avere una dittatura globale? Abbiamo versato fiumi di sangue per conquistarci un sistema democratico e dovremmo accettare un regime assai peggiore del nazismo? Se le nazioni europee fossero state tutte sotto la dittatura nazista, in che modo avrebbero potuto combattere Mussolini e Hitler? Rifletti: se l’intero pianeta è sotto dittatura come ci si ribella?
Questi capitalisti vogliono ergersi a padroni del mondo per saccheggiarlo e sottomettere la popolazione tutta, come avveniva all’epoca dei faraoni. Questi nazi-capitalisti intendono arrogarsi il diritto di vita e di morte sugli esseri umani che (secondo la loro follia) sarebbero venuti in questo mondo per servirli. Questi mostri non hanno nulla di umano e conoscono un solo dio: il denaro!
Non diventare loro complice Lorenzo, convinci i tuoi ammiratori a lottare contro questi killer seriali, che dopo aver rubato le chiavi della giustizia, stanno trasformando il mondo in una macelleria. Macellai nascosti dietro incomprensibili sigle e intenzionati a realizzare l’apocalisse dell’umanità. Servono politici seri per governare, non capitalisti: un capitalismo che crea povertà è un capitalismo assassino!
Per realizzare lo sfascio della società seminano paura, perché la paura paralizza, neutralizza il coraggio e blocca le reazioni. E la paura che più delle altre preoccupa i cittadini è quella di perdere il lavoro. Ecco perché si rende necessario distruggerlo!
La paura di perdere il lavoro rappresenta un doppio scopo per questi miserabili: sottomettere i lavoratori e cancellare agevolmente i diritti acquisiti. Oggi un lavoratore vale meno della spazzatura, gli impresari decidono impunemente di farli lavorare sempre più guadagnando sempre meno. Questo degenerato sistema è diventato una macchina di sterminio dell’umanità, oltre ad aver trasformato la classe lavoratrice in pezzenti, crea nemici per scatenare guerre a ripetizione, che generano terroristi e provocano un esodo biblico delle popolazioni. Si arricchiscono sulle distruzioni delle città, sulla disperazione dei cittadini, sui rifugiati, sui morti. Questi poveri disgraziati, che fuggono dall’inferno provocato da questi assassini, dopo mesi di atroci sofferenze si ritrovano circondati da muri e filo spinato, che ne impedisce l’entrata proprio in quei paesi dai quali sono stati invasi, bombardati e cacciati in queste vergognose guerre.

Read Full Post »